Il leone ed il topo - Movimento Domenicano delle Famiglie

Vai ai contenuti

Il leone ed il topo

Sinodo delle famiglie > Domenicuccioli > Favolette per bambini

IL LEONE ED IL TOPO


Una volta, mentre il leone stava dormendo, un topolino cominciò a passeggiare avanti e indietro su di lui.
Il leone si svegliò, mise la sua grossa zampa sopra il topolino e aprì le fauci per inghiottirlo.
"Perdono, Maestà!" - gridò il topolino -. "Lasciami andare! Non lo dimenticherò mai e forse un giorno potrei ricambiarti il favore".



Il leone sorrise a quelle parole, ma alzò la zampa e lo lasciò libero.
Qualche tempo dopo il leone fu preso in una trappola, e i cacciatori che volevano portarlo vivo al loro Re, lo legarono a un albero e si allontanarono per andare a cercare un furgone dove caricarlo.
Proprio allora passò di là il topolino che, vedendo in quale guaio si trovasse il leone, si avvicinò e rosicchiò la corda che teneva legato il Re degli animali.
"Non avevo forse ragione?" - esclamò il topolino -.

Morale: i piccoli amici a volte possono essere grandi amici.

di Esopo

Torna ai contenuti