Papassini sardi - Movimento Domenicano delle Famiglie

Vai ai contenuti

Papassini sardi

Vita Quotidiana

Papassini sardi
[image:image-1]


INGREDIENTI :
250 gr. noci pulite, tostarle e tagliarle a piccoli pezzi | 500 gr. mandorle dolci, tostarle e tagliarle a piccoli pezzi | 500 gr. farina sarda | 500 gr. farina 00 | 3 uova intere | 250 gr. strutto | 10 gr. anice stellato | 20 gr. ammoniaca | ½ bustina lievito "Pane degli angeli" | 250 gr. zucchero | ½ bicchiere (da vino) di anice | 20 gr. semi di finocchio | 350 gr. uva sultanina | "   ¼ latte | scorze di 4 arance e 2 limoni.

Preparazione:

  • in una terrina versare la farina ed  avviare l'impasto con il latte riscaldato, riservandone un po' per poi sciogliere l'ammoniaca.

  • lavorare impastando ed aggiungere,  poco per volta, anice, scorza arance e limoni, zucchero e strutto.

  • portare l'impasto così composto sulla spianatoia ed inserire lentamente tutti gli altri elementi e lavorare il tutto.

  • prendere il composto ottenuto a pezzi, allungarlo e schiacciarlo, tagliarlo dando la forma caratteristica del rombo.

  • cuocere a forno già caldo a 170°/180° ventilato , per circa 10 minuti.


CAPPA (decorazione):
1 albume montato a neve | 250 gr. zucchero a velo | succo di limone.

  • lavorare con le fruste, spalmare sui papassini e spruzzare i diavolini colorati.



Note e suggerimenti
Si conservano per lungo tempo chiusi in una biscottiera o nella classica scatola di latta delle nonne.
E' difficile trovarli "in continente" (come direbbero i sardi) ed allora è meglio farseli da se.


Torna ai contenuti