Torcolo di S. Costanzo - Perugia - Movimento Domenicano delle Famiglie

Vai ai contenuti

Torcolo di S. Costanzo - Perugia

Vita Quotidiana

Torcolo di S. Costanzo - Perugia


Il torcolo di san Costanzo è un tipico dolce di Perugia, che viene  preparato per il giorno della festa di san Costanzo, uno dei patroni della città, il cui martirio è commemorato il 29 gennaio.
Si tratta di un dolce che, come la ciaramicola, è a forma di ciambella.


Ingredienti:

700 g di farina | 350 g di acqua | 200 g di zucchero | 200 g di cedro candito | 90 g di strutto | 250 g di uvetta sultanina | 300 g di pinoli | 1 uovo | 5 g di lievito di birra | semi di anice a piacere

Preparazione:
  • Versare la farina a fontana in un contenitore concavo, al centro sgretolarvi il lievito ed impastare il tutto con acqua tiepida.Lavorare il composto per qualche minuto fino ad ottenere una consistenza omogenea simile alla pasta del pane.
  • Riporre l'impasto a lievitare in un luogo caldo ed asciutto finché non avrà raddoppiato il suo volume. Una volta lievitato, mettetelo su una spianatoia e iniziate a lavorarlo con la mani.
  • Aggiungete il cedro candito, l'uvetta, i pinoli, lo strutto, lo zucchero e i semi di anice.Lavorate l'impasto per dieci minuti, arrotolatelo e ponetelo in una tortiera ben imburrata.
  • Riponete la tortiera in un luogo caldo a lievitare per circa tre ore.
    Una volta ottenuta la giusta lievitatura, indorare la superficie con il rosso d'uovo ed infornare a 180 °C per circa 45 minuti.




Torna ai contenuti