Un weekend da bamboccioni - Movimento Domenicano delle Famiglie

Vai ai contenuti

Un weekend da bamboccioni

Cultura


Cari amici del Movimento Domenicano delle Famiglie,
il film che vi proponiamo questo mese è una commedia americana con il comico Adam Sandler.
Come di consueto, in questa piccola rubrica non troverete un' analisi cinematografica dei film presentati, ma il tentativo di guardare con occhi familiari le opere del grande schermo.
Veniamo a noi.



Trama essenziale
Un gruppo di amici si ritrova in occasione della morte del loro coach di basket. Tutti insieme, con le rispettive famiglie, trascorrono dei giorni all'insegna del divertimento. Ma sarà anche un momento di riflessione sulla vita di ciascuno.

Piccole considerazioni

I vostri figli passano troppo tempo alla Play, alla Wii, alla PSP, Xbox e tutto il resto? E' quello che scoprono i papà protagonisti del film quando si accorgono che i loro ragazzi non sanno che fare all'aria aperta. Ma l'infantilismo dei genitori, questa volta, sarà l'arma vincente per avvicinarsi alla prole e renderla felice, tramandando giochi ed allegria tradizionali. Certo, anche l'immaturità dei papà presto dovrà fare i conti con la paternità e la sponsalità responsabile. Il film piace agli adolescenti per le risate svalvolate (vedi roulette indiana), ai genitori per la riflessione intorno alle varie tipologie di matrimonio. Importante lo sguardo sull'amicizia che interessa figli e genitori. Il linguaggio tende, in alcune occasioni, alla volgarità ed alle allusioni sessuali, senza mai sconfinare nell'eccesso. La parte finale un po' appesantita da luoghi comuni e dal ritmo che cala rispetto al resto.
Da vedere muniti di patatine e pop corn abbracciando i proprii figli.

Scheda sintetica
Titolo: UN WEEKEND DA BAMBOCCIONI
Regista: Dennis Dugan
Anno: 2010
Visibilità: Famiglie con adolescenti.
Giudizio sintetico: adulti infantili che riscoprono la vita con i loro figli

Francesco e Ilaria Maiorca
Movimento Domenicano delle Famiglie

Torna ai contenuti